Per due giovedi di gennaio e due di febbraio, La Cupa propone un viaggio dentro il mondo dell jazz. Ogni serata sarà un tributo ai grandi nomi del jazz, interpretati magistralmente da musicisti marchigiani e non solo.

Giovedi 25 febbraio potrete assistere alla presentazione del disco “Indian Summer” del quartetto Uncini, che vedrà alla batteria il direttore artistico del festival , Massimo Manzi.

” Atmosfere rarefatte, oniriche, surreali, che pervadono l’anima e danno libero sfogo alla propria fervida immaginazione, suscitando l’estasiante sensazione di librare nell’aria senza una meta prefissata. “Indian Summer”, la nuova opera intellettuale del trombettista, flicornista e compositore Giacomo Uncini, evoca queste apollinee immagini sin dal primo ascolto. Il jazzista marchigiano si affida al talento e all’esperienza di musicisti del calibro di Carlo Petruzzellis (chitarra), Gianludovico Carmenati (contrabbasso), Massimo Manzi (batteria) e alla luminescente poliedricità dello special guest Giulio Carmassi (pianoforte, tastiere, voce e percussioni), prezioso multistrumentista noto ai più per la sua significativa militanza nel “Pat Metheny Unity Group”.

Cupa Jazz FestivalL’appuntamento è previsto per le 19,30 , dove potrete gustare un Aperitivo Sociale preparato con cura dal nostro amico Jerry , piatto principale la zuppa dell’amore, tutti ingredienti BIO e completamente vegetariana !!!!!

La serata sara’ accompagnata dal dj set di Alberto Alba e da Massimo Manzi, direttore atistico del festival, che farà degli interventi sulla storia del Jazz.

Il Live inizierà tassativamente alle 21:30

Direttore artistico Massimo Manzi
In collaborazione con Borgo Rodi Bar e PersonalSound strumenti musicali.
Info : 333 3656562
Email :viadellacupa@gmail.com

Spa. La Cupa
Via Cupa di Posatora 3/b
Ancona